EVENTI NELLA MAREMMA TOSCANA TRA SATURNIA E PITIGLIANO

 OTTOBRE-NOVEMBRE 2017

Ritornano gli appuntamenti nella bellissima scenografia delle città del tufo.

MOSTRA A SORANO

Venerdì 12 maggio è stata inaugurata la Mostra

Vulci i misteri di Mitra. Culti orientali in Etruria al Museo del Medioevo e del Rinascimento.

Ancora una volta Sorano ospita un’esposizione molto interessante in cui si parlerà del mitreo scoperto nel 1975 a Vulci.

Il culto di questa divinità indo-iranica avrà molta fortuna nelle provincie dell’impero romano prima dell’avvento del cristianesimo.

.

MOSTRE A SOVANA

EVENTI NELLA MAREMMA TOSCANA TRA SATURNIA E PITIGLIANO

Il 14 Luglio verrà inaugurata a Sovana la mostra Il fascino della sfinge guardiana di Vulci.

Si tratta di una statua in nenfro, tipo di tufo grigio scuro presente nell’Alto Lazio, scoperta a Vulci nel 2011.

La Sfinge era posta a guardia del sepolcro, caratterizzata da una testa di donna ritratta in un sorriso arcaico, primo tentativo etrusco di imprimere espressione nella figura umana.

Il resto del corpo è di leone con ali di aquila, mentre la coda è di serpente.

La sua simbologia è la stessa della Scilla sovanese e richiama il dualismo vita-morte, mondo sotterraneo-mondo terreno, uomo-spirito.

Possibilità di godere di questa bellissima opera presso la sede espositiva di Palazzo Pretorio, fino al 5 Novembre.

EVENTI NELLA MAREMMA TOSCANA TRA SATURNIA E PITIGLIANO

A fine Agosto è stata inaugurata a Sovana un’altra mostra davvero interessante.

L’arte della guerra alla fine dell’impero romano: gli imperatori, gli eserciti, le battaglie, visitabile fino al 5 Novembre presso il Museo di San Mamiliano.

Una Mostra che tratta un periodo storico ancora in parte sconosciuto, ma decisivo per Sovana.

Quello a cavallo tra la fine dell’Impero romano d’Occidente e l’espansione di quello d’Oriente. Anni in cui tutto è in cambiamento, anche l’organizzazione militare come sottolineato nell’esposizione.

Un periodo di incertezze che portarono presumibilmente un generale romano ad abbandonare il suo tesoretto: quasi 500 solidi aurei esposti in parte nel Museo.

SAGRE

E’ arrivato il momento della montagna che con l’avvio della stagione fredda diventa la protagonista.

Numerosi sono gli eventi organizzati nei paesi dell’Amiata.

Al Bagnolo, frazione di Santa Fiora, è in corso la Sagra del Fungo Amiatino.

I prossimi appuntamenti sono per sabato 14 e domenica 15.

Tanti i piatti tipici proposti, la maggior parte logicamente a base di funghi.

Consigliato a chi vuole visitare il caratteristico borgo medievale di Santa Fiora e provare l’ottima cucina del territorio!

ARTE E CULTURA

Latera è un paese dell’Alto Lazio, situato  tra Pitigliano e Bolsena. Si affaccia su una vallata di origine vulcanica.

Il giorno di venerdì 20 ottobre, alle ore 21,30 presso il Palazzo Farnese, si svolgerà una rappresentazione teatrale a cura della compagnia La Femia.

Il tema sarà la Seconda Guerra Mondiale, in particolare la primavera del 1944 quando il territorio della città dei tufi venne coinvolto.

Un ragionamento su quello che è stato, per tenerlo vivo nella memoria e per far sì che non succeda più.

Per gli appassionati di etruscologia, consigliamo la conferenza Controstoria degli Etruschi, organizzata dalla cooperativa Tages.

Si parlerà delle origini degli Etruschi, un tema su cui molto si è fantasticato.

Il giorno 21 ottobre sarà possibile farlo insieme a due esperti del settore: Leonardo Magini, studioso di astronomia etrusco-romana e il Prof. Gioacchino Chiarini.

L’appuntamento è alle ore 17 presso l’ Auditorium della Banca Tema a Pitigliano.

EVENTI ENO-GASTRONOMICI

L’autunno richiama la castagna, quindi tappa obbligata è Arcidosso, alle pendici del Monte Amiata.

Lunga è la tradizione eno-gastronomica legata a questo frutto, tanto da fargli un monumento all’entrata del paese.

L’ evento La Castagna in Festa è giunto alla sua XXXI edizione e verrà ripetuto per due fine settimana di fila, dal 13 al 15 e dal 20 al 22 compresi.

Con l’occasione ci saranno mercatini, ovviamente castagne e vin brulè, ma anche tanta musica, intrattenimento e ben 15 cantine aperte nel centro storico.

Verranno organizzate proiezioni sugli edifici storici e stand gastronomici dove assaporare prodotti tipici del territorio e piatti a base di castagne.

EVENTI NELLA MAREMMA TOSCANA TRA SATURNIA E PITIGLIANO

A Sorano si svolgerà la Festa delle cantine.

Un evento da non perdere per gli appassionati di vino e per chi ama scoprire i sapori di una volta.

Le cantine saranno aperte tutti i giorni a partire da sabato 28 Ottobre al 1° di Novembre. L’inaugurazione è prevista per il primo giorno di festa, alle ore 18,00.

Un occasione per scoprire il caratteristico Borgo storico di Sorano, tra scorci panoramici e palazzi storici, come la maestosa Fortezza Orsini.

A Grosseto avrà luogo Piazze d’Europa, una delle manifestazioni più amate della Maremma.

Da venerdì 20 a domenica 22 Ottobre le piazze principali della città, Ximenes, De Maria ed Esperanto, si animeranno di stand provenienti da tutto il Mondo.

Verrà promosso l’artigianato e la gastronomia internazionale.

Non mancheranno infatti sapori e colori del Sud America e dell’Asia. E poi degustazioni di birre tedesche e belga, di biscotti inglese e francesi e molto altro..

Dall’ 1 al 5 Novembre ad Orbetello si svolgerà Gustatus.

Un evento che racconta le peculiarità della Maremma attraverso il cibo e il vino.

Gli stand verranno allestiti nel centro storico lagunare, racchiuso tra i due tomboli della Giannella e della Feniglia.

In questa suggestiva location sarà possibile assaporare prodotti autentici come la Bottarga di Muggine e le Anguille sfumate.

L’accesso all’area degustazione, dove sono presenti anche numerosi vini toscani, è consentita con l’acquisto del calice e della pratica sacchetta da passeggio.

ESCURSIONI E TREKKING

EVENTI NELLA MAREMMA TOSCANA TRA SATURNIA E PITIGLIANO

Si parte con la Necropoli etrusca di Sovana dove sono previste visite guidate a partire dalle 10,30.

Le prossime date per il mese di ottobre sono 7, 28 e 31.

Ritrovo alla biglietteria della Necropoli, 500 m dal paese di Sovana.

Le visite durano circa un’ora e portano alla scoperta di interessanti tombe monumentali a facciata rupestre.

Costruite durante l’epoca romana e dedicate a rappresentanti nobili dell’aristocrazia locale.

EVENTI NELLA MAREMMA TOSCANA TRA SATURNIA E PITIGLIANO

Un evento da non perdere per gli amanti della natura è Funghi?Porcini sì..ma tanto altro, secondo appuntamento del ciclo “Le domeniche al parco”.

Un incontro per approfondire la conoscenza dei funghi. L’appuntamento è il 15 ottobre alle ore 15,00 in aula, per poi andarli a scoprire direttamente camminando.

Domenica 22 si parlerà invece di acqua con l’appuntamento L’acqua, uso sostenibile della risorsa.

L’evento è rivolto a grandi e piccini, alle ore 10,30 vengono organizzati giochi d’acqua, mentre nel pomeriggio ci si diverte con il footprint.

Gli eventi si svolono presso il parco Faunistico del Monte Amiata, Arcidosso.

Il gruppo di guide di Percorsi etruschi portano alla scoperta della Maremma Tosco Laziale.

Il calendario è ricco di uscite:

Sabato 7 trekking alla scoperta delle vie cave di Pitigliano;

Domenica 8 visita della maestosa Vulci o in alternativa camminata sulla vetta del Monte Uccellina per scoprire l’Abbazia di San Rabano;

Sabato 14 ancora Monte dell’Uccellina per scoprire più nell’interno il parco della Maremma e le sue torri di avvistamento;

Domenica 15 trekking per le vie cave tra Pitigliano e Sovana;

Sabato 21 l’antica città di Cosa;

Domenica 22 alla scoperta dell’Argentario fino a Capo d’Uomo oppure visita al Parco di Bomarzo;

Domenica 29 visita alla città rupestre di Vitozza con le sue 200 grotte.

Vi aspettiamo a Sovana presso il nostro Albergo Scilla

PER SAPERE DI PIU’ SUL NOSTRO ALBERGO

Per un soggiorno a Sovana per vivere gli

EVENTI NELLA MAREMMA TOSCANA TRA SATURNIA E PITIGLIANO